Come si sviluppa

AULA PIU’ STRETTA è un percorso d’apprendimento che porta i manager in carcere per conoscere come siano tenuti insieme vincoli ed esigenze anche drammatiche, in un panorama di scarsissime risorse.

Per questo si articola in diverse fasi, che alternano momenti d’aula e riflessione a visite dirette alle zone del carcere in cui è possibile accedere. In luoghi diversi si apprendono punti di vista differenti, si ascoltano storie e racconti, si affrontano situazioni generali e particolari, approfondite anche su richiesta dei partecipanti.

Eccellenza operativa Non mancano momenti di analisi con gli esperti di SLO e Galdus e vere e proprie lezioni frontali con i responsabili del carcere: Direttore e Ispettori di Polizia!

Due giornate molto intense

La Prima mezza giornata (presso SLO Srl, Via Menabrea, 33 Milano)

  • Come si entra in carcere;
  • Istruzioni per l’uso;
  • Aspettative;
  • Preoccupazioni;
  • Prefigurazioni;
  • Punti di vista diversi tra chi sta dentro e chi è fuori.

La Seconda giornata (presso la Casa di Reclusione di Opera – Milano, Via Camporgnago, 40 Milano)

A lezione dagli IspettoriMattina:

  • Cosa si fa in carcere;
  • Percorso guidato;
  • Racconti ed esperienze degli Ispettori;
  • Il punto di vista di chi gestisce il reparto.

Pomeriggio:

  • Incontro con la direzione;
  • Racconti ed esperienze di chi gestisce l’Istituto;
  • Riflessioni e confronto sui nodi organizzativi emersi;
  • Analogie con i contesti abituali.

La proposta può essere personalizzata per singole aziende, organizzazioni ed Enti che ne facciano richiesta e vogliono sviluppare percorsi formativi ad hoc. La giornata può essere seguita da altri momenti di riflessione sull’esperienza e sulla trasferibilità di comportamenti e prassi nella propria situazione di lavoro.